Come stabilito nella Legge 7 dicembre 2000, n. 383, “la Repubblica riconosce il valore sociale dell’associazionismo liberamente costituito e delle sue molteplici attività come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo; ne promuove lo sviluppo in tutte le sue articolazioni territoriali, nella salvaguardia della sua autonomia; favorisce il suo apporto originale al conseguimento di finalità di carattere sociale, civile, culturale e di ricerca etica e spirituale” (art. 1).
Come altresì determinato dalla Legge Regionale 9 dicembre 2002, n. 34, “la Regione Emilia-Romagna riconosce il ruolo dell’associazionismo come espressione di impegno
sociale e di autogoverno della società civile e ne valorizza la funzione per la partecipazione alla vita della comunità regionale. La Regione favorisce il pluralismo e
l’autonomia delle associazioni e ne sostiene le attività, sia quelle rivolte agli associati che quelle rivolte a tutta la collettività” (artt. 1 e 2).
Come infine previsto nello Statuto comunale, “il Comune fonda la propria attività sui principi della partecipazione dei cittadini sia singoli che associati, garantendone in modi e con strumenti idonei l’effettivo esercizio per la tutela di interessi collettivi incidenti nella sfera di competenza comunale e nell’ambito del proprio territorio. Il Comune valorizza le libere forme associative e promuove organismi di partecipazione popolare all’amministrazione locale anche su base di frazione” (capo 3, art. 9, commi 1 e 2).

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 7 del 7 aprile 2014 è stato approvato il “Regolamento comunale sulle Forme Associative e sul Volontariato”, e con esso anche l’Albo comunale delle Forme Associative, una mappatura dinamica che intende riprodurre schematicamente la rete delle Organizzazioni di volontariato operanti sul territorio.
L’Albo è suddiviso in tre sezioni (Culturale, Sociale e Sportivo) ed è mantenuto aggiornato dal Servizio Sport e Volontariato del Comune di Bomporto.

Le Associazioni iscritte all’Albo possono presentare annualmente una richiesta di contributo per la realizzazione di specifici progetti, mediante accesso al Bando, pubblicato entro il mese di novembre di ogni anno.

Per maggiori informazioni è preliminarmente consigliata la consultazione del Regolamento, più sotto integralmente riportato.
Per procedere all’iscrizione all’Albo comunale si rimanda alla pagina dedicata.

Albo comunale delle forme associative (agg. giugno 2020)